Archivio tag: stress

L’influenza dello Stress sul Ciclo mestruale

L’irregolarità delle mestruazioni può avvenire a seguito di particolari condizioni fisiche, ma non solo. Per quanto spesso venga sottovalutato questo aspetto, lo stress può rivelarsi un elemento cruciale nell’analisi delle cause che si traducono in alterazioni del ciclo mestruale. Lo stress infatti si rivela come uno dei fattori più rilevanti, con un numero di casi in forte crescita che vedono tensione e ansia alla base di vari irregolarità che riguardano le mestruazioni. Per questa ragione è bene comprendere e analizzare questo fenomeno per evitare che si verifichi in modo ciclico e incida negativamente sul proprio corpo.


Solitamente l’irregolarità del ciclo mestruale dovuta all’accumulo di stress si verifica maggiormente in situazioni continuative e non episodi sporadici. In alcune circostanze possono accedere sporadicamente, ma se si rinviene una situazione non transitoria è possibile che la risposta al problema sia presente all’interno del proprio stile di vita: orari proibitivi, cattive abitudini legate al sonno e all’alimentazione, mancanza di riposo adeguato e stress prolungato possono creare uno scompenso psicologico che si traduce infine in una mancata regolarità del ciclo mestruale.  stress e disturbi ciclo mestrualeQuesto accade poichè di fronte a determinati stimoli, il corpo reagisce aumentando la produzione di adrenalina e cortisolo, entrambi ormoni non nocivi in quantità minime, ma determinanti se lo stato di alterazione psicofisica si protrae a lungo.

Se dopo alcune settimane la situazione non accenna a migliorare, dopo aver opportunamente consultato il proprio ginecologo, vi sono una serie di disposizioni che si possono seguire regolarmente per cercare di rendere il proprio corpo più incline al rilassamento e al ripristino dello status quo precedente, normalizzando così le mestruazioni. In primo luogo partendo dal sonno: andare a dormire sempre alla stessa ora e dormire un quantitativo sufficiente di ore- la norma è di 8-10 ore minime, cercando di mantenere un ritmo fisso sia al momento di coricarsi che a quello successivo del risveglio. Per favorire meglio la creazione di questo ritmo è opportuno rilassarsi il più possibile prima di andare a letto, favorendo la scomparsa della tensione con pratiche di rilassamento-yoga, tecniche del respiro- oppure un buon libro, o l’ascolto di musica adatta.

Per riuscire a diminuire il rischio di ciclo mestruale irregolare occorre focalizzarsi molto anche sulle proprie abitudini alimentari: l’assunzione smoderata di bevande energetiche,caffè e simili o cibi che appesantiscono possono coinvolgere eccessivamente la digestione e arrecare danno alla qualità del sonno. Allo stesso modo, per diminuire la soglia dello stress, è sempre bene limitare al minimo qualsiasi sforzo intenso nei momenti che precedono il sonno, così come l’uso di tabacco. Seguendo questa tipologia di consigli in breve tempo il corpo normalizzerà la propria soglia di tensione, ritrovando l’equilibrio migliore e lasciando che il ciclo mestruale e le mestruazioni tornino alla loro normalità.